Davide & Simone

VegustationRispetto e passione: sono questi due aggettivi ad aver creato ‘The Vegustation’. I due gemelli, Davide e Simone, mente e cuore del progetto, hanno combinato la loro passione per la cucina al loro forte rispetto per la vita, dando forma così ad un desiderio che con il tempo si è trasformato in realtà. Il desiderio era quello di raggiungere il cuore delle persone passando per il palato e mostrando, senza pretese, che etica e gusto possono convivere, anzi, l’una può essere espressione dell’altra.

I nostri incontri degustativi danno l’occasione di assaporare dei piatti che escludono l’utilizzo di ingredienti di derivazione animale e rappresentano un’occasione per scoprire una cucina fatta di mille colori, i colori della vita.

“Ciò che vorremmo fare con il nostro progetto è dare un’occasione in più per scoprire che rispettare gli animali, non significa ‘rinunciare’ a mangiare con gusto, ma significa ‘arricchire’ la propria vita riscoprendo sapori che soltanto la nostra meravigliosa natura poteva regalarci”


Il Menù di Pasqua senza crudeltà 2015

Menu 1

Antipasto

Schiacciatine di Polenta saltate in padella su letto di Insalata mista

Ingredienti per 4 persone:

Preparazione:

Per le schiacciatine: Versare la farina di ceci nell’acqua già salata, girando delicatamente senza formare grumi.
Portare l’acqua ad ebollizione. Quando bolle versare la farina di mais poco alla volta senza formare grumi.
Girare per 3/4 minuti e spegnere il fuoco. Fare raffreddare il composto.

Quando sarà freddo, lavorare il composto su un letto di farina di mais, schiacciandolo e cercando di farlo il più fino possibile.
Tagliare con il coltello delle strisce in egual misura.

Scaldare l’olio evo in una padella e friggere le schiacciatine su tutti e due il lati. Quando saranno leggermente tostate saranno pronte.

Per il letto di insalata: Lavare bene l’insalata mista e metterla in un recipiente abbastanza grande. Condirla con pepe, sale, olio e un po’ di limone.

Impiattare il tutto come illustrato in foto con una bella spolverata di sesamo.


Menu 2

Primo

Gnocchetti senza glutine al Ragù di Carote

Ingredienti per 4 persone:

Preparazione:

Per gli gnocchetti: Sbucciare e lessare le patate in acqua salata. Quando saranno morbide, farle raffreddare bene.
Una volta fredde schiacciarle con lo schiacciapatate e unirle alla farina di ceci. Stendere su un piano un po’ di farina di mais e
lavorare il composto aggiungendo la farina di mais poco per volta. Mescolare con le mani, fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.
Farlo riposare in frigo per 15min.

Per il ragù: Tritare le carote, la cipolla e il prezzemolo in un frullatore fino ad ottenere un trito omogeneo e regolare.
Far scaldare l’olio evo in una pentola con dell’aglio e del peperoncino. Quando sarà caldo versare il trito di carote e cipolle, farlo rosolare bene,
e sfumarlo con il vino bianco, dopo 3/4 minuti versare la passata e aggiungere un bicchiere d’acqua.

Girare costantemente e cuocere a fuoco basso per 30min circa.

Cuocere gli gnocchetti in acqua salata per 5min scolarli, unirli al ragù e impiattare come in foto. Spolverare il tutto con il lievito a scaglie e il pepe.


Menu 3

Secondo

Polpettone di Lenticchie con purè di fave e cicoria

per 4 persone

Per il Polpettone:

Ingredienti:

Tagliare a dadini le carote e i cipollotti. Fare un bel soffritto con dell’olio di extra vergine di oliva e sfumare con il vino bianco. Mettere nel soffritto la finocchiella, un pizzico di sale, un pizzico di pepe, i semi di girasole e l’origano fresco tritato.
Quando il soffritto si è asciugato bene, versarlo nel frullatore insieme alle lenticchie, le patate, le farine e un cucchiaio d’olio evo. Salare quanto basta e tritare il tutto.

Una volta ottenuto un composto abbastanza compatto, versarlo su un telo di carta da forno leggermente cosparsa di farina di Mais. Lavorare il composto aiutandosi con la carta, fino ad ottenere la forma tipica del polpettone. Una volta raggiunta la forma, chiudere le due estremità e cuocere il tutto al vapore per un’ora circa.
Quando il polpettone sarà cotto, toglierlo dalla carta quando è ancora caldo, farlo freddare e poi soffriggerlo con un po’ di aglio e olio in padella, per renderlo più croccante e più saporito.

Per il purè di Fave:

Ingredienti:

Mettere a bollire l’acqua. Arrivata ad ebollizione versare il dado e le fave. Far bollire per 30minuti circa. Quando le fave cominciano ad ammorbidirsi, frullare con un minipimer fino ad ottenere un composto abbastanza cremoso e morbido. Si può aggiungere acqua per renderlo ancora più cremoso.

Per la cicoria:

Ingredienti:

Fare un soffritto con olio, aglio e peperoncino. Quando l’olio si è scaldato bene mettere la cicoria lessata. Salare a piacere e farla soffriggere bene per qualche minuto.

Impiattare come illustrato in foto.


Menu 4

Dolce

Cestino di cioccolato fondente ripieno di crema pasticcera pralinata alla mandorla

per 4 persone

Ingredienti:

Per la crema:

Tritare le mandorle in modo grossolano. Con un colino a maglie setacciare in un recipiente la farina di riso, per evitare grumi durante la cottura. Versare la farina di riso in un pentolino d’acciaio antiaderente, unite lo zucchero di canna con la scorza di limone (solo il giallo, priva della parte bianca interna, amara) ed iniziate a mescolare con l’ausilio di un cucchiaio di legno. Accendere il fuoco, tenendo sempre la fiamma molto bassa e versare a filo il latte, senza smettere di girare il composto. Usare una frusta manuale, per amalgamare gli ingredienti in modo da eliminare eventuali accumuli granulosi. Girare in modo costante ed aggiungere 1/4 di cucchiaino di Agar Agar. Quando si starà addensando versare i pezzettini di mandorla. Spegnere il fuoco continuando a girare.

Per creare il cestino:

4 palloncini gonfiabili

Per i cestini:

Lavare bene i palloncini, gonfiarli fino ad una circonferenza di 8cm circa. Con un fazzoletto imbevuto di olio di girasole ungere la superficie dei palloncini.
Fondere il cioccolato a bagnomaria o nel forno a microonde. Farlo raffreddare un pochino per evitare di far esplodere il palloncino. Immergere i palloncini nel cioccolato fuso fino a metà e metterli su un foglio di carta da forno e farli freddare in frigo. Ripetere l’operazione di immersione nel cioccolato per due volte, in modo da avere un cestino di cioccolata più spesso e più resistente. Sgonfiare delicatamente i palloncini per ottenere così i cestini.

Impiattare come in foto spargendo un po’ di cioccolata fusa sulla crema e un po’ di mandorle tritate.


Tutte le ricette sono senza glutine e 100% vegetali
Foto concept: © Davide Leo                                                                      Visita il sito di Vegustation

Menu Pasqua 2014 a cura di Marco Bortolon